Navigazione veloce

Innovazione didattica

La scuola dell’autonomia  riconosce che nella ricerca-azione si costituisce, si rafforza e si sviluppa la cultura professionale docente per il miglioramento continuo del processo insegnamento/apprendimento. Tale modalità presuppone che la scuola non sia  luogo di pura trasmissione del sapere ma laboratorio in cui si “fa” cultura , con la partecipazione attiva al processo culturale e con la promozione nei discenti di quelle caratteristiche di apprendimento che ne fanno a loro volta protagonisti della propria crescita culturale ed umana. L’innovazione didattica è, pertanto, aspetto strutturale e modalità operativa della funzione docente. La nostra scuola promuove e stimola l’innovazione attraverso l’adozione, nel corso del quinquennio, di segmenti  di attività svolti secondo le forme della didattica per progetti, della didattica laboratoriale, della didattica pluridisciplinare.

Guardando agli esiti delle Prove INVALSI, il Liceo “Galilei” promuove prioritariamente i progetti di una nuova didattica della Matematica (Problemposing&solving”, “Math_up”), oltre che tutte le iniziative finalizzate al recupero e al consolidamento delle nozioni di base della disciplina.

Come Centro di Promozione della Legalità, la Scuola è impegnata a coordinare le iniziative della Rete di scuole di cui essa è capofila e ad avviare iniziative di formazione e di sviluppo in tale ambito. Pertanto le classi partecipano a conferenze, spettacoli e letture offerte dagli enti presenti sul territorio per soddisfare la sempre crescente richiesta, da parte di allievi e famiglie,  di strumenti per contrastare sul terreno economico-giuridico e sociale la criminalità organizzata.

Nel quadro della Dimensione Europea dell’Educazione, il Liceo “Galilei” incoraggia ed incentiva il bisogno di acquisire competenze linguistiche sempre più affinate nell’ambito delle lingue comunitarie, per cui organizza con le proprie risorse professionali corsi di preparazione ai test di certificazione linguistica, a cui accedono docenti e studenti, sia interni che esterni. L’adesione dei docenti, in particolare, è attentamente monitorata in funzione della didattica CLIL. Infatti, non solo nelle classi del triennio del Liceo Linguistico, ma anche in quelle del triennio ad indirizzo scientifico, da anni si propone un percorso di potenziamento CLIL(Content and Language Integrated Learning) -  Inglese/Scienze per promuovere:

a) l’acquisizione della terminologia scientifica  in lingua inglese

b) il miglioramento delle abilità e competenze nella lingua veicolare

c) l’approfondimento di nuclei tematici in ambito scientifico

La prospettiva è quella di un progressivo ampliamento dell’esperienza per abilitare gli studenti ad operare in un quadro europeo sia per quanto riguarda il proseguimento degli studi sia in vista degli eventuali sbocchi occupazionali.

Sempre in quest’ottica, nel corso degli ultimi anni, sono state intensificate le esperienze di “scambio” e di “stage”  linguistico, aggiungendo ai tradizionali rapporti con Leiden e con Leinfelden, lo scambio con Castellòn de la Plana e il soggiorno linguistico a Madrid, oltre che il Partenariato con Saint-Jean d’Angély.

In funzione di una didattica laboratoriale si utilizzano le Nuove Tecnologie, relativamente alle quali è stata ampliata la dotazione degli strumenti multimediali (pc, tablet, LIM), grazie ai finanziamenti ministeriali e regionali ottenuti con la partecipazione del Liceo “Galilei” a “Generazione web”. Da più di un decennio l’istituto ha sperimentato, dapprima in singole classi individuate di anno in anno, in seguito su più vasta scala, vari strumenti per attuare il cosiddetto “Blended Learning”, cioè l’uso di  diversi media nell’ambito dell’e-
learning, di diversi modelli didattici, di modalità sincrone e asincrone di studio.  Il blended learning, però, è stato soprattutto applicato come modalità di erogazione di moduli inseriti nel  curricolo scolastico ordinario; in  questa  modalità si sono integrati e-learning e formazione  d’aula,  soluzione  che  ha  ottenuto  un  successo  rilevante  sia  in  efficacia  che  in  gradimento in molti ambiti formativi. Sono state pertanto potenziate le Aule virtuali per gli studenti e le attività di formazione sulla didattica web rivolte ai docenti.

Commenti