Gli studenti del Faravelli “Ambasciatori per il contrasto alla ludopatia”

21/04/2017 La classe 4 B Sia Dell I.I.S. Faravelli di Stradella , presso il Palazzo Lonbardia a Milano, ha ricevuto l’ attestato simbolico di “Ambasciatore per il contrasto alla ludopatia”.

Durante la conferenza stampa i ragazzi hanno illustrato il lavoro svolto in questi anni , attraverso slide e la simulazione di due giochi.

La legalità all’IC di Rivanazzano Terme

Presso le classi della scuola secondaria di primo grado e in particolare nelle classi terze sono stati attivati percorsi curricolari di educazione alla legalità .

Inerente al progetto CPL sono stati sviluppati percorsi di cittadinanza e promosse attività che hanno la finalità di sviluppare negli studenti le competenze necessarie per esercitare una cittadinanza attiva con particolare attenzione a “cittadinanza e legalità” e “cittadinanza economica”

 

Il progetto si svolge  nel biennio 2016-2017

-Gennaio/Febbraio 2017 classi terze secondaria di primo grado: laboratorio didattico interattivo, secondo la metodologia peer to peer ,svolto da docenti in collaborazione con gli studenti del triennio del M.Baratta( Indirizzo Economico A.F.M. “ A Conti fatti”). Tema del laboratorio formazione in materia economica e finanziaria, finalizzata a promuovere presso gli alunni competenze per assumere in futuro scelte consapevoli in campo economico e finanziario. Durata del laboratorio con esperti esterni (costo 0) due ore per classe, poi tematiche e lavoro sviluppato con il docente di lettere durante le ore curriculari e realizzazione di un cartellone

 

- Classi terze secondaria di primo grado lettura in classe del libro di Giovanni Falcone “Cose di cosa nostra”

-Storie di criminalità organizzata;

-Il fenomeno della mafia;

-Le diverse forme di illegalità nella vita quotidiana .

-Lotta alla criminalità organizzata. Organizzazione malavitose e attività illecite.

-Lotta alle mafie: eroi simbolo (Falcone e Borsellino) ; movimenti e associazioni antimafia (Associazione Libera; Movimento Ammazzatecitutti)

-Marzo 2017 laboratorio didattico per studenti: in orario curriculare visione del film Falcone Borsellino e a seguire realizzazione di un grandissimo cartellone.

Gruppi di lavoro per l’approfondimento delle tematiche e realizzazione di alcuni cartelloni.

Incontro

Creazione di un video ”21 marzo  2017. Giornata della memoria delle vittime delle mafie.

Incontro con l’Arma dei Carabinieri, classi coinvolte 3^A, 3B^,3C^,3D^. Argomento dell’incontro : Lotta alla criminalità organizzata. Organizzazioni malavitose e attività illecite.

Laboratorio didattico sviluppato durante ore curriculari e di compresenza con la collega d’arte Trovato Amabile, realizzazione di due quadri dipinti dagli studenti delle classi 3^C e 3^D.

Realizzazione di un poster con la poesia scritta dagli alunni e realizzazione di un video. -Partecipazione al concorso per il XXV anniversario delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, classi coinvolte 3^C e 3^D.

10/3/2017 Incontro Guardia di Finanza

“Progetto Guardia di Finanza insieme per la legalità”, classi coinvolte 3^A, 3^B,3C^,3^D.

Educazione alla legalità economica (classi coinvolte 3^A, 3^B,3C^,3^D.

Finalità del progetto:

  1. creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;
  2. affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;
  3. stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal

Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene

fondamentale delle libertà economiche.

Il progetto  “Insieme per la legalità” è orientato a:

  1. spiegare il significato di “legalità economica” attraverso esempi concreti riscontrabili

nella vita quotidiana;

  1. incrementare negli studenti la consapevolezza del loro ruolo di cittadini, titolari di

diritti e di doveri che investono anche il piano economico;

  1. sensibilizzare i giovani sul valore della legalità economica, da apprezzare non per

paura delle relative sanzioni, bensì per la sua utilità, sotto il profilo individuale e

sociale (“conviene!”);

  1. illustrare il ruolo ed i compiti della Guardia di Finanza;
  2. far riflettere su quei luoghi comuni, presenti in alcuni contesti socio-culturali, che

proiettano un’immagine distorta del valore della “sicurezza economico-finanziaria” e

della missione del Corpo.

 

Il fisco e i cittadini: il dovere di contribuire ; lo Stato siamo noi e pagare le tasse è un dovere di tutti i cittadini; i tributi (imposte dirette e imposte indirette); pressione fiscale ed evasione fiscale in Italia. (Adesione al progetto per tutte le classi quinte della scuola primaria e le classi terze della scuola secondaria di I° grado, ma ad oggi non siamo stati contattati)

- “ Progetto LifeSkills Training Lombardia Un’iniziativa di Regione Lombardia, Direzione Generale Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato, S:S: Gestione Attività e Progetti di Prevenzione Specifica del Dipartimento Dipendenze-ASL di Milano in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale. Il progetto intende  contrastare a livello preventivo l’uso e l’abuso di sostanze legali e illegali, implementando dalli sostanze con nuove forme di dipendenza come il gioco d’azzardo e internet. Svolto durante tutto l’anno scolastico in tutte le classi della scuola secondaria di I°. Realizzazione di un cartellone.

 

Adottiamo la scuola, adottiamo la Costituzione

06-04-2017 La classe V B Sia dell’ I.I.S. Faravelli di Stradella si è recata in Tribunale a Pavia. I ragazzi, accompagnati dalle Proff.Mangiarotti e Pasquali, hanno potuto assistere a delle interessanti udienze penali relative ai reati di rapina, violenza sessuale e bancarotta.

Il tutto si è svolto nell’ambito del progetto” Adottiamo una scuola adottiamo la Costituzione”, promosso dall’Associazione Nazionale Magistrati.

Educazione all’integrazione europea per gli studenti dell’ITC Bordoni

Nell’ambito del progetto di Educazione all’integrazione Europea MFE : oggi 30 marzo dalle 11. 00 alle 13. 00 una delegazione degli studenti delll’Itc Bordoni di Pavia ha partecipato al Forum aperto in Consigli o Comunale per discutere delle attuali problematiche dell’U. E.  e alcuni studenti selezionati prenderanno parte al Seminario residenziale gratuito di Desenzano il 5/6 maggio p. v.

I rischi del gioco d’azzardo spiegati dagli studenti del Faravelli

Venerdi’ 24 marzo 2017- In Sala Nerina Brambilla a Stradella la classe 4 B Sia dellI.I.S. Faravelli ha tenuto una lezione sui rischi del gioco d azzardo ai ragazzi delle terze medie, a genitori e ai cittadini.

L’ evento e’ inserito nel ” Progetto in- dipendenza”, attuato in collaborazione con il  Comune di Stradella e la Cooperativa ” La Collina”.

Iniziative delle scuole pavesi per la “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie – 21 marzo 2017”.

Comunicazione ufficiale UST: http://www.istruzione.lombardia.gov.it/pavia/wp-content/uploads/2017/03/MIUR.AOOUSPPV.REGISTRO_UFFICIALEU.0000675.10-03-2017.pdf

Il 21 marzo, che da anni è la giornata in cui l’Associazione Libera ricorda le vittime delle mafie, da poco è stato riconosciuto dall’Aula della Camera come “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”. Numerose sono le scuole pavesi che promuovono iniziative per il 21 marzo e si impegnano a diffondere il valore storico, istituzionale e sociale sia della lotta alle mafie sia della memoria delle vittime delle mafie. A Pavia recite di poesie a memoria e ricordo dei nomi delle vittime delle mafie si intrecciano nell’evento “Pavia in Poesia” organizzato in collaborazione tra Leggere.Pavia, il presidio di Libera di Pavia, l’Ufficio Scolastico Territoriale e il CPL di Pavia. Animano le vie del centro storico circa 600 studenti di dieci scuole: tre scuole secondarie di primo grado, l’I.C. Angelini, la scuola Leonardo e l’I.C. di Stradella, e sette scuole secondarie di secondo grado, Liceo Cairoli, Istituto Cossa, Liceo Foscolo, IPSIA Cremona, I.S. Cardano, I.S. Volta e Istituto Bordoni. A fine mattinata la conclusione dell’evento in piazza Duomo, con i saluti istituzionali. Tra le scuole che aderiscono al Centro Promozione della Legalità (CPL) di Pavia, oltre al Bordoni impegnato a “Pavia in Poesia”, il Liceo Galilei di Voghera (scuola capofila del CPL) prevede un dibattito condotto dal presidio vogherese di Libera presso l’Aula Magna del Grattoni con circa 100 studenti delle scuole cittadine. L’I.S. Faravelli di Stradella propone agli alunni del triennio la visione del film “I cento passi” sulla figura di Peppino Impastato, mentre l’I.C. di Rivanazzano promuove per tutte le terze un incontro con l’Arma dei Carabinieri e l’I.C. di Cassolnovo organizza incontri con l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza. A Vigevano circa 250 alunni del Liceo Cairoli, con l’Associazione Libera, partecipano al corteo pomeridiano con partenza davanti ad un bene confiscato, in via Seregni, ed arrivo in piazza Ducale dove viene posto un fiore in ricordo di ogni vittima. Infine si segnala che il Liceo Cairoli di Vigevano riceverà un premio, il 23 marzo a Milano, dalla Commissione Speciale Antimafia della Regione Lombardia per il progetto di riuso di un bene confiscato a Vigevano.

locandina evento libera Voghera 21 marzoLeggi l’articolo su Vivipavia: http://www.vivipavia.it/site/home/eventi/articolo27798.html  locandina libera Pavia

Operazione Nontiscordardimè: 18 marzo

http://lnx.liceogalilei.org/nontiscordardime-operazione-scuole-pulite-2017/?preview=true

Che cos’è Nontiscordardimé? Giunta alla XIX edizione, è una delle campagne più partecipate di Legambiente. Ragazzi, insegnanti, genitori, associazioni   presenti sul territorio si impegnano ogni anno in una serie di attività volte a rendere più vivibili le scuole della penisola e si impegnano per fare di questa giornata una grande festa dedicata a migliorare l’ambiente scolastico.

Quest’anno anche la nostra scuola aderisce: nella mattinata di sabato 18 marzo p.v. dalle ore 9.00 alle 12.00, alunni  (ma anche fratelli volonterosi), docenti e genitori (ma anche nonni esperti di giardinaggio…) insieme a soci del Circolo Vogherese di Legambiente, partner dell’iniziativa, attueranno una “pulizia straordinaria” (con piccoli lavori di potatura se necessario) nel giardino antistante la sede di via don Minzoni con l’intento di migliorarne l’aspetto, sia per chi frequenta la scuola sia per chi lo costeggia percorrendo il marciapiede.

Occuparsi tutti insieme della scuola, oltre ad essere più significativo, è decisamente più bello!

L’iniziativa si inserisce anche fra le numerose attività del progetto Promozione della legalità e della cittadinanza attiva promosse dal Liceo Galilei, che è polo provinciale per il Centro di promozione della Legalità (Cpl).

Processo simulato e altre iniziative al Faravelli di Stradella

Le classi V A AFM E V B SIA dell’IIS Faravelli di Stradella hanno partecipato ad una simulazione di un processo penale presso l’Università Cattolica di Piacenza.

La Guardia di Finanza di Voghera ha tenuto una lezione di legalità economica alle classi quinte.

Le classi terze e quarte al Salone dei pagamenti di Milano per una lezione sulle nuove forme di moneta.

Il comandante dei Carabinieri di Stradella Vincenzo Scabotti tiene una lezione alle classi prime, sull ‘ imputabilita’ e i reati compiuti  da minorenni.