Filosofia

È necessario un nuovo Umanesimo!

26 marzo 2011
Ambiente

Possiamo partire dalla rivoluzione scientifica del ‘600 per capire molti aspetti della mentalità dell’uomo contemporaneo. Egli è talmente abituato a “servirsi” della natura da non riflettere sul concetto di uomo “dominatore. Il dominio sulla natura è iniziato con il “vecchio” Umanesimo, quando l’uomo si è ritagliato una posizione privilegiata ed è diventato più ambizioso; esso ha fatto la sua prima comparsa con la nascita della magia (intesa dal punto di Continua a leggere…

Anassagora:”L’uomo è intelligente perché ha le mani”

20 febbraio 2011
Buoni comportamenti

Con il frammento di Anassagora: “l’uomo è intelligente perchè ha le mani” si intende che è proprio grazie alla dimensione Continua a leggere…

  • Per riflettere

    È sostenibile quello sviluppo che lascia alle generazioni future la possibilità di perdurare in esso. Mantenere lo sviluppo significa trovare un equilibrio, in modo che il rispetto dei diritti umani e la tutela della salute si integrino con le esigenze di conservazione delle risorse naturali.
  • Da ricordare

    La natura è un bene comune, che ognuno di noi dovrebbe rispettare e difendere, poiché non appartiene a nessuno ed allo stesso tempo ne possiamo usufruire tutti.