Gli eco-stadi del futuro

28 settembre 2011
by 4bs

Si terrano in Qatar i Mondiali di calcio FIFA del 2022, con il preciso impegno di organizzare una manifestazione a emissioni zero.
Il Qatar si è posto come obiettivo un radicale intervento di ristrutturazione di tre stadi già esistenti e unitamente alla costruzione di nove nuovi; in questa campagna edilizia assicura l’installazione di impianti solari e di un complesso sistema di trasporto pubblico. In Qatar le temperature estive si aggirano intorno ai 38°C , ma verrano utilizzate delle nuove tecnologie di raffreddamento a emissione zero, in modo che  la temperatura percepita, in questi stadi, sarà di circa 27°C. Gli stadi verrano smantellati una volta conclusi i giochi per costruirne 22 nuovi nei paesi in via di sviluppo.
Il problema delle emissioni legate alla Coppa del Mondo è sorto nel 2010, il Sudafrica infatti per rispondere alla forte richiesta di energia ha fatto un uso massiccio di carbone, spesso trasportato anche con mezzi poco efficienti ed inquinanti.

FONTI: http://www.nationalgeographic.it/ambiente/2011/02/07/foto/gli_eco-stadi_del_futuro-181861/index.html

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*